Un pensiero a te

Ciao occhietti,

ti chiami numero 990.
Come può la vita essere così ingiusta, da vedere un cane sul divano di un umano e tu in una gabbia, ingozzato e ingrassato per poter essere il pasto di chi non ha occhi per vedere, cuore per sentire e cervello per comprendere.
Tu sei un essere vivente, proprio come tutti gli altri.

Tu hai diritto di vivere, di scegliere.

Purtroppo morirai, e questo per adesso è inevitabile.

Sarai nel piatto di una persona qualsiasi, un/a amic/colleg/conoscente, ignara che dietro quella fetta ci sia una vita sfruttata, spezzata.
Sappi solo,
occhietti belli,
che passerò tutta la mia vita a lottare affinché tanti occhietti come te possano tornare liberi di vivere come essere viventi e non come prodotti.
Ciao occhietti belli.

– FDS

Pubblicità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...